MEDITAZIONE E  PREGHIERA

Che non siamo fatti di solo corpo e mente è noto da tempo. Ma le questioni dell'anima non sono generalmente considerate di pertinenza della medicina basata sull'evidenza sperimentale.

Eppure vari studi riconoscono una valenza salutistica (ci piacerebbe dire di "guarigione") ai rituali di preghiera e di meditazione.

Negli ultimi vent'anni i ricercatori hanno ampiamente  analizzato la riduzione dello stress e la promozione della salute esercitati dalla meditazione consapevole, ovvero mindfulness. Gli effetti benefici sul benessere fisico, emotivo e cognitivo sono sempre più sottolineati dai recenti studi, anche di neurodiagnostica per immagini.

Sembra ormai accertato che in qualche modo, con meccanismi biofisici, bioenergetici, immunochimici ed epigenetici non ancora completamente spiegati, meditazione e preghiera consentano di migliorare la salute ben oltre al loro possibile effetto placebo.

Gli effetti psicocognitivi di preghiera e meditazione, d'altra parte, sono i medesimi che vengono ad essere sollecitati d'altro canto dalle discipline psicocorporee.

Viene sempre ovviamente sottolineata la non sostituibilità delle terapie mediche con il solo atteggiamento fideistico di uso superstizioso della preghiera come alternativa alle cure.

 

Jantos M, Kiat H. Prayer as medicine: how much have we learned? Med J Aust. 2007 May 21;186(S10):S51-3. PMID: 17516884.

 

Narayanasamy A, Narayanasamy M. The healing power of prayer and its implications for nursing. Br J Nurs. 2008 Mar 27-Apr 9;17(6):394-8. doi: 10.12968/bjon.2008.17.6.28907. PMID: 18414311.)

Sharma M, Rush SE. Mindfulness-based stress reduction as a stress management intervention for healthy individuals: a systematic review. J Evid Based Complementary Altern Med. 2014 Oct;19(4):271-86. doi: 10.1177/2156587214543143. Epub 2014 Jul 22. PMID: 25053754.

Tang YY, Hölzel BK, Posner MI. The neuroscience of mindfulness meditation. Nat Rev Neurosci. 2015 Apr;16(4):213-25. doi: 10.1038/nrn3916. Epub 2015 Mar 18. PMID: 25783612.

Pokorski M, Suchorzynska A. Psychobehavioral Effects of Meditation. Adv Exp Med Biol. 2018;1023:85-91. doi: 10.1007/5584_2017_52. PMID: 28647925.

NEI BAMBINI

 

§ I dati di letteratura scientifica attuali suggeriscono un possibile ruolo terapeutico della meditazione mindfulness o della preghiera nei quadri sintomatici di ansia, depressione, sindromi dolorose e disturbi del comportamento quali ADHD (attention deficit hyperactivity disorder, disturbo da iperattività e deficit di attenzione). Nonostante le evidenze non siano ancora tali da poter definire queste "tecniche" come suggeribili sistematicamente nella pratica clinica, preme sottolineare l'assenza di effetti collaterali, nei casi in cui meditazione e preghiera non vadano in alcun modo a sostituire i percorsi terapeutici già in corso.

LEGISLAZIONE

La laicità dello Stato, principio non formalmente espresso ma ricavato da vari articoli della Costituzione (2,3,7,8,19,20) è delineata in italia anche dalla Carta costituzionale (Cass. 400/95) e dal generale orientamento della giurisprudenza italiana ed europea. Viene in ogni caso tutelato il sentimento religioso, indipendentemente dalla confessione che lo esprime. Il pluralismo confessionale impone la pari protezione della coscienza di ogni persona che si riconosca in una fede, qualsiasi sia la confessione religiosa di appartenenza (sent. 440/1995). E' fatto divieto di discriminare fra culti (sent. 440/1995), per imparzialità nei confronti delle diverse confessioni religiose (sent. 508/2000).

© 2023 by Ray Klien. Proudly created with Wix.com

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Twitter Icon